Home > Blog > Visitare Roma in metropolitana
visitare roma in metropolitana

Visitare Roma in metropolitana

Vista la sua grandezza ed il suo traffico, visitare Roma in metropolitana è sicuramente il modo più veloce, economico ed ecologico. Per la precisione la Capitale è grande 1.287 kilometri quadrati: è molto estesa fin dai tempi dell’Urbe, le testimonianze archeologiche, infatti, sono disseminate in ogni angolo della città attuale e anche al di fuori dei suoi confini.

E siccome noi lo sappiamo, potevamo non darti consigli e suggerimenti per passare da una parte all’altra della città in tempi ragionevoli? Certamente no, infatti eccoci qui. Potrai così scoprire tanti monumenti, parchi, piazze e strade, in tutta Roma e in poco tempo.

Come muoversi a Roma in metropolitana

Roma è meta di milioni di turisti ogni anno, con un trend in crescita costante. Lo scorso anno, secondo la stima dell’Ebtl (Ente bilaterale turismo del Lazio), più di 11 milioni sono le persone venute a visitarla. Se sommiamo il flusso turistico a quello della popolazione che circola in città, è facile intuire che muoversi con i mezzi privati non sia una buona idea.

La zona di Roma più ricca di testimonianze è il centro storico. Un dedalo di vicoli che racconta le sovrapposizioni storiche, artistiche e architettoniche di Roma, per poi tuffarsi nelle grandi piazze, famose in tutto il mondo. Il centro di Roma è molto esteso, ma vale davvero la pena di girarlo a piedi, per godere della sua atmosfera.

Potrai arrivarci facilmente da tutta la città, perché è completamente coperto dalle linee della metro, la prima delle quali fu inaugurata negli anni Cinquanta del secolo scorso.
Con questa facile guida ti suggeriamo tutte le fermate essenziali per goderti Roma in lungo e in largo e in poco tempo.

Le fermate più importanti della Metro A

La metro A fu la prima a essere stata costruita a Roma. Congiunge il quadrante Nord-Ovest a quello Sud-Est della città, passando per Termini, la più grande stazione ferroviaria d’Italia.
Di seguito le fermate principali, quelle situate in corrispondenza di piazze, monumenti, stazioni di scambio e altri punti strategici.

Cipro

Se hai programmato di visitare i Musei Vaticani, la fermata più comoda è Cipro. Potrai cominciare la visita dai lussureggianti giardini che ospitano decine di piante, alcune molto rare. Visitabili anche con dei bus navetta, che infine conducono all’edificio dei musei. Una delle collezioni d’arte più grandi del mondo, al loro interno potrai vedere anche gli appartamenti affrescati da Michelangelo e Raffaello, oltre che la magnifica Cappella Sistina.

Ottaviano

Se invece vorrai ammirare direttamente la Basilica di San Pietro, la tua fermata è Ottaviano. All’interno dello Stato Città del Vaticano sorge questa chiesa magnificente, la più importante per i cattolici e meta di pellegrinaggio di fedeli da tutto il mondo. Non è necessario essere religiosi per volerla ammirare, data la quantità di opera d’arte di cui è ricca.

Flaminio

Qui siamo a Piazza del Popolo, una delle più grandi e importanti di Roma. Su questa piazza si affacciano ben 3 chiese: Santa Maria del Popolo è il risultato di diverse ristrutturazioni e aggiunte architettoniche, tra cui quelle di Bernini e Raffaello. Custodisce inoltre due importanti dipinti di Caravaggio e altri del Pinturicchio.

Le altre, chiamate le chiese gemelle, Santa Maria in Montesanto e Santa Maria dei Miracoli, sono due chiese identiche che costituiscono due poli del cosiddetto Tridente: via del Corso, via di Ripetta e via del Babuino. Vicine anche Villa Borghese e la terrazza del Pincio.

Spagna

Sì, parliamo proprio di lei: Piazza di Spagna. Imperdibile per i turisti e amata dai romani, per opere d’arte a cielo aperto come la fontana della Barcaccia di Bernini, e perché conserva quell’atmosfera cinematografica che ha fatto innamorare di Roma tutto il mondo.

Deve il suo fascino anche alla imponente scalinata che dalla chiesa della Trinità dei Monti scende giù verso la piazza, quasi abbracciandola. Tutto intorno troverai le vie dello shopping e tanti locali e ristoranti.

Barberini

Siamo a Piazza Barberini, luogo che ti farà immergere subito nel percorso della Dolce Vita romana. Da qui infatti parte via Veneto, simbolo di una Roma civettuola e romantica, passerella dei grandi divi del passato. Dalla piazza arriverai in pochi minuti a piedi anche a Fontana di Trevi e, con qualche minuto in più, al Pantheon.

Repubblica

Piazza della Repubblica, altra importante piazza di Roma con la grande fontana circolare, la Fontana delle Naiadi. In questa zona troverai Teatro dell’Opera di Roma, Terme di Diocleziano e la chiesa ricavata da un’ala delle terme, a opera di Michelangelo: Santa Maria degli Angeli.

Termini

La stazione ferroviaria più grande di Roma, punto di snodo per la viabilità della città, e unico scambio tra linee A e B. Ci fanno capolinea diversi bus, oltre che i treni che collegano all’aeroporto internazionale di Fiumicino e le Ferrovie Laziali.

San Giovanni

Appena fuori dal tracciato delle Mura Aureliane, troverai la Basilica di San Giovanni in Laterano. È la sede vescovile del Papa e la basilica più importante dell’Occidente. Antichissima, come tante chiese di Roma ha subìto diversi restauri, l’ultimo ad opera di Borromini in epoca barocca. Se vorrai fare shopping, intorno troverai pane per i tuoi denti, a partire da via Appia Nuova.

Colli Albani

Nella zona Sud-Est di Roma si trova il grandissimo Parco Regionale dell’Appia Antica. L’ingresso principale per una parte di esso, la Valle della Caffarella, è a pochi minuti a piedi da questa fermata. Ricca di archeologia e natura pressoché incontaminata, potrai visitarla anche tramite dei tour guidati.

Giulio Agricola/Subaugusta

L’altra parte importantissima del Parco Regionale dell’Appia Antica, è il Parco degli Acquedotti. Queste due fermate della metropolitana ti faranno accedere velocemente alle entrate principali. Scoprirai la campagna romana dentro la città, su cui campeggiano tratti di antichi acquedotti, ancora ben conservati.

Cinecittà

Se sei amante del cinema, vorrai scendere sicuramente a questa fermata. Come suggerisce il nome stesso, si arriva agli studi di Cinecittà, dove si può visitare una mostra con scenografie e vari cimeli del grande cinema italiano degli anni Cinquanta, Sessanta, ecc. Gli studi sono ancora attivi, nella produzione di cinema e tv.

Le fermate più importanti della Metro B

La metro B è stata costruita subito dopo la metro A, che incrocia alla stazione di Termini. Come abbiamo detto, questo è l’unico scambio tra le due, quindi è molto importante. La linea blu collega il Nord-Est al Sud-Ovest di Roma, passando per il centro. Vediamo le stazioni che ti portano ai luoghi più significativi.

Bologna

La stazione di Piazza Bologna è quella da cui parte la diramazione B1 della metro, che collega alcuni quartieri commerciali e residenziali importanti di Roma.

Tiburtina

La stazione Tiburtina è la seconda stazione ferroviaria di Roma. Snodo importante per i treni ad alta velocità, di fronte si trova la stazione più grande per i pullman che collegano ad altre zone d’Italia.

Cavour

Se cerchi cocktail bar, caffetterie, bistrò e negozi vintage, il rione Monti è il luogo per te. Tra la stazione Termini e i Fori Imperiali, è un angolo incantato di Roma.

Colosseo

Il monumento simbolo di Roma lo troverai appena uscito dalla fermata omonima. L’anfiteatro più grande del mondo, inaugurato nell’80 d.C., teatro di spettacolari giochi e lotte. Depredato in seguito alla caduta di Roma, rimane in buona parte in piedi, con tutto il fascino di millenni di storia. Accanto al Colosseo, il Foro Romano e i Fori Imperiali, la chiesa dell’Ara Coeli, il Vittoriano e tanti musei e palazzi storici.

Circo Massimo

Il Circo Massimo, dove si svolgevano corse di cavalli e altri spettacoli, è uno dei pochi circhi ancora visibili. Tra i colli Aventino e Palatino, ancora oggi è un luogo di eventi e concerti, nel cuore di Roma.

Piramide

Direttamente collegata alla stazione ferroviaria Ostiense, il più importante scalo della zona. Proprio di fronte troverai la Piramide Cestia, costruita nel 12 a.C. come tomba di Gaio Cestio Epulone. Lo stile è quello delle piramidi egizie e per questo è un monumento del tutto singolare per una città come Roma. In zona ci sono anche il Museo di Porta San Paolo e il cimitero acattolico.

Basilica San Paolo

Altra basilica maggiore di Roma è la Basilica di San Paolo fuori le mura. Per grandezza seconda solo a San Pietro, andò a fuoco per un incendio nel 1823. Fu restaurata, tornando a essere molto simile all’originale.

EUR Fermi/EUR Palasport

Le fermate della zona EUR ti permetteranno di approdare in uno dei quartieri più a Sud della capitale, tra i più particolari. Edificato nella prima parte del 1900, fu concepito secondo i dettami dell’architettura razionalista. Un esempio tra tutti, il Palazzo della Civiltà Italiana, detto anche Colosseo quadrato.

La nuovissima Metro C

Nuovissima la metro C, in parte ancora da ultimare. Al momento collega la zona vicino a San Giovanni in Laterano al quadrante Est/Sud-Est della città, fin fuori dal raccordo anulare. Serve più che altro zone residenziali e quartieri nuovi e molto popolosi di Roma.
La fermata Pigneto è sicuramente quella che interessa a chi cerca movida e locali, perché la zona è uno dei ritrovi dei giovani romani.

Biglietti e orari

Trovi i biglietti nelle edicole, bar, tabaccherie. In tutte le fermate della metro ci sono le macchinette automatiche, dove puoi fare biglietti singoli o per più giorni. Per sapere nello specifico i prezzi e tutte le tipologie di abbonamento e biglietti, ti consiglio di leggere il nostro articolo sul costo dei mezzi pubblici a Roma. Per gli orari ti consigliamo di visitare il sito dell’Atac, che rimane il più aggiornato per qualsiasi eventuale variazione.

Decidere la metro più adatta alle tue esigenze

Dopo aver letto questo articolo non ti rimarrà che vedere quale metro prendere ed a quale fermata scendere per visitare tutte le attrazioni turistiche di tuo interesse.

Book Luoghi Segreti Roma

Su Maria Elena

Ho scelto di vivere a Roma nel 2010 perché ha molte delle cose che amo: arte, cultura, natura, mare, gatti ma soprattutto la pizza bianca. Scrivo, leggo, racconto, ascolto musica, qualche volta tutto contemporaneamente.

Leggi anche

street art romana

La Street Art romana

La Street Art romana ha ottenuto sempre più successo negli ultimi anni, tanto da esser …

Scopri subito la Guida sui Luoghi Segreti di Roma Clicca qui!
Hello. Add your message here.