Home > Cosa vedere a Roma > Il Vaticano > Visita guidata ai Giardini Vaticani
visita guidata ai giardini vaticani

Visita guidata ai Giardini Vaticani

I Giardini Vaticani sono una delle preziose attrazioni del piccolo stato papale, essi occupano due terzi di tutto il territorio. La loro estensione ricopre uno spazio che si estende da sud a nord ovest.

Nel 1279 Papa Nicolò III riportò la residenza papale dal Laterano al Vaticano ed è da quel momento che i giardini sono diventati il luogo di meditazione e riposo di tutti i Pontefici. I Giardini si compongono fin dall’inizio di un frutteto, un prato e un giardino, tutti richiesti espressamente da Papa Nicolò III, come si legge nell’epigrafe lapidea conservata nel Palazzo dei Conservatori in Campidoglio. A questo primo nucleo che sorge sul Colle di Sant’Egidio, si aggiungono i nuovi Giardini, fino a coprire circa la metà dei 44 ettari di tutto lo stato Vaticano.

È tra il Cinquecento e il Seicento che i Giardini vivono il periodo di maggiore sviluppo architettonico, ad opera di artisti come Donato Bramante e Pirro Ligorio. Numerose sono le testimonianze storico- artistiche che si possono incontrare passeggiando all’interno dell’area dei Giardini: dalle Mura Leonine a alle due torri circolari, Torre della Radio e Torre Gregoriana, oltre alle numerose fontane tra le quali spicca quella detta della Galera, dove un galeone spara getti d’acqua dai cannoni.

Nei Giardini poi si possono ammirare anche vari Tempietti, Santuari, Grotte, compresa quella dedicata alla Madonna di Lourdes e nella quale si conclude la Processione del Mese Mariano.

Ebook Luoghi Segreti Roma
Scopri subito la Guida sui Luoghi Segreti di Roma Clicca qui!
Hello. Add your message here.