Home > attività > Villa Ada
villa ada a roma

Villa Ada

Visitare Villa Ada a Roma e il suo grande parco soddisfa in egual misura, sia gli appassionati d’arte che tutti coloro che amano un contatto diretto con la natura. Location prediletta per i concerti estivi e sede di luoghi di interesse storico, come il famoso bunker dei Savoia, questa Villa offre diverse attrattive adatte ad adulti e bambini.

I più piccoli troveranno svago nelle numerose aree gioco presenti, tra cui vi sono giostre e una pista da pattinaggio oppure saranno attratti dal laghetto in cui nuotano pesci rossi, rane e carpe. Caratteristica principale della zona è proprio la varietà della fauna; sarà dunque frequente incontrare scoiattoli e conigli che si aggirano tra arbusti e cespugli.

Villa Ada si trova sulla Via Salaria, nella zona nord di Roma e partendo dalla Stazione Termini, troverai numerose linee autobus collegate. Il nostro consiglio è quello di consultare una mappa per scoprire come arrivare, ma anche per vedere, una volta giunto sul posto, quale dei quattro ingressi disponibili è più vicino a te: Via Salaria, Via di Ponte Salario, Via di Monte Antenne, Via Panama.

Durante gli orari di apertura la Villa è il posto ideale per fare una passeggiata a piedi o in bici, per correre oppure per regalarsi un bel pic-nic immersi nel verde. Quello che è certo è che ti trovi in una delle aree divertimento a Roma più gettonate e frequentate sia dai turisti che dai romani stessi.

Villa Ada fu acquistata nel 1700 dai Principi Pallavicini, dopo un lungo periodo in cui è stata adibita a tenuta agricola. In un primo momento fu utilizzata come giardino in cui vennero create piccole costruzioni come il Belvedere, il Tempio di Flora ed il Cafehaus che già a quel tempo offrivano un panorama mozzafiato grazie al dislivello presente nel terreno.

Successivamente nel 1872 divenne proprietà dei Savoia e Vittorio Emanuele II in particolare, decise di allargarne il perimetro realizzando le scuderie ed altre costruzioni utili. Le vicende relative alla sua proprietà della Villa sono piuttosto articolate.

Infatti, dato che Umberto I preferiva vivere presso il Quirinale questa fu ceduta ad un prezzo irrisorio all’amministratore della famiglia reale, il Conte Tellfner. Nel 1904, Vittorio Emanuele III la riacquistò e fino al 1946 rimase Villa Savoia.

Finita l’epoca della monarchia Villa Ada fu contesa da molti, per cui alla fine una parte rimase proprietà dei Savoia, l’altra nel 1957 divenne proprietà del demanio pubblico. L’area è stata nel tempo oggetto di lavori e abbellimenti ed oggi ospita anche la sede dell’ Ambasciata e del Consolato della Repubblica Araba d’Egitto.

Contatti

Attività: Villa Ada
Indirizzo: Via Salaria, 267/273/275, 00199 Roma Rm
Zona: Centro storico
Metro vicina: S. Agnese / Annibaliano (Linea B1)

Villa Ada possiede il giusto mix tra arte e natura ed è un luogo apprezzatissimo sia dai romani che dai turisti per diverse ragioni:

  • E’ un parco dotato di un laghetto con pesci e tartarughe, di un parco giochi per bambini e di una zona con attrezzi per allenamento.
  • Adatto per passeggiare, correre, andare in bicicletta o semplicemente rilassarsi al fresco del verde.
  • Ottimo parco per un picnic in famiglia, con gli amici o anche soli
  • Ospita edifici neoclassici tra quali la Villa reale che fu donata da Umberto all’Egitto.
  • Durante l’estate all’interno del parco sono ospitati spettacoli musicali.
  • In estate: ideale per un pic-nic con i bambini e tutta la famiglia, senza tralasciare la possibilità di far visita alla Villa
  • In inverno: Roma anche d’inverno ha delle giornate soleggiate da poter dedicare ad una bella passeggiata per il parco oppure per rimanere in allenamento facendo jogging
  • In autunno: grazie al clima mite della città in autunno sarà ancora possibile godersi l’ora del tramonto sul lago
  • In primavera: ottima meta per trascorrere il weekend all’insegna dello sport e del divertimento
  • Di notte: Durante le aperture notturne si avrà occasione di ammirare la villa e il parco in tutto il suo splendore oppure di ascoltare della musica dal vivo qualora vi siano eventi organizzati
  • Molto interessante, oltre alla visita alla Villa anche quella al bunker.
  • Se hai deciso di muoverti in macchina, il nostro consiglio è quello di informarti in
    anticipo sui parcheggi limitrofi.
  • Per conoscere piu’ a fondo la storia di questa meravigliosa Villa ti consigliamo di prenotare una guida esperta che possa accompagnarti ed illustrarti ogni dettaglio.
  • La storia di Villa Ada è ricca di aneddoti e misteri.
  • Nelle giornate invernali o autunnali è opportuno portare con sé giacca e ombrello .

Come arrivare a Villa Ada

Ebook Luoghi Segreti Roma
Scopri subito la Guida sui Luoghi Segreti di Roma Clicca qui!
Hello. Add your message here.