Home > attività > Terrazza del Gianicolo
terrazza gianicolo roma

Terrazza del Gianicolo

Scopri come visitare la terrazza del Gianicolo

In questa guida troverai tutte le informazioni utili su come visitare la Terrazza del Gianicolo. Roma dall’alto offre uno spettacolo unico e da qui potrai anche sentire il noto sparo del cannone di mezzogiorno.

Il Gianicolo è situato nel quartiere di Trastevere ed è possibile accedere da più ingressi. I principali sono quelli di Piazza S.Onofrio, Via G.Garibaldi, Largo di Porta San Pancrazio e Piazza della Rovere. Come arrivare al gianicolo? Il modo più veloce per raggiungere la terrazza è con il tram per poi proseguire con il bus.

Salendo sul tram che porta in direzione Largo Argentina, puoi scendere davanti al Ministero della Pubblica Istruzione. Da qui puoi prendere l’autobus che porta direttamente al Gianicolo.

Se ami i punti panoramici, questo belvedere offre una meravigliosa vista mozzafiato del centro storico della Capitale. Questa attrazione turistica ti permetterà di ammirare i busti dei garibaldini e inoltre potrai assistere durante gli orari di apertura il famoso sparo di mezzogiorno.

Durante le giornate in cui il cielo è limpido è possibile vedere in lontananza anche il carcere di Regina Coeli. La terrazza di 88 metri, posta sul famoso colle romano, si affaccia sul fiume Tevere e che può essere una meta ideale anche per un aperitivo al tramonto.

Ti segnaliamo che dalla Terrazza del Gianicolo puoi facilmente raggiungere anche l’Orto Botanico che durante il XXIII secolo era il vivaio del Vaticano.

Il Gianicolo insieme alla sua Terrazza si trovano sulla riva destra del fiume Tevere e in epoca antica fu occupato da Anco Marzio che lo fortificò per poi collegarlo alla città tramite quello che era il Ponte Sublicio.

Da sempre questa zona è stata una grande area verde, tanto che fu scelta da Giulio Cesare per creare i propri orti. Caratterizzata da immensi giardini adorni di statue, piccoli tempii, fontane e alberi suntuosi, pare sia stata anche oggetto di visita di cleopatra durante il suo soggiorno a Roma.

Il colle divenne poi effettivamente protagonista della Città Eterna solo nel 1849 quando fu scenario della battaglia che avvenne contro i francesi chiamati da Papa Pio IX. Dopo l’unità d’Italia il Gianicolo divenne parco pubblico e luogo destinato alla memoria del Risorgimento.

Nel 1879, fu eretto un monumento ai caduti sul Piazzale di San Pietro in Montorio che poi fu spostato in Via Garibaldi e ricostruito da Giovanni Jacobucci nel 1941. Nella parte più alta del colle furono invece poste delle statue equestri di Garibaldi.

La terrazza per cui è famoso il colle è situata proprio sulla cima e da qui si può ammirare la Basilica di San Pietro, la Cupola del Pantheon e il Vittoriano. Ogni giorno alle 12 si svolge una vera e propria cerimonia perché tre soldati caricano il cannone sottostante e sparano un colpo che rimbomba in tutta la città.

Questa tradizione è stata istituita da Papa Pio IX che, nel 1846, per evitare confusione sull’orario, fece sincronizzare il campanile di tutte le chiese di Roma con questo sparo. In tal modo avrebbero suonato all’unisono.

Contatti

Attività: Terrazza del Gianicolo
Indirizzo: Terrazza del Gianicolo , 00118 Roma (Rm)
Zona: Centro storico

Una delle più belle viste mozzafiato di Roma è sicuramente quella che offre la Terrazza panoramica del Gianicolo. Ti consigliamo di visitarla perché:

  • Da qui c’è una vista davvero stupenda di Roma sia di notte che di giorno.
  • È un punto strategico a pochi passi dalla Basilica di San Pietro.
  • Al tramonto l’atmosfera è particolarmente suggestiva.
  • È una meta ideale per una passeggiata romantica.
  • Ogni giorno alle 12 potrai assistere al tradizionale sparo del cannone.

La Terrazza del Gianicolo può essere visitata in ogni periodo dell’anno durante gli orari di apertura.

  • In estate: è un ottimo modo per trascorrere una serata speciale e romantica.
  • In inverno: è l’ideale per una passeggiata pomeridiana prima dell’aperitivo serale.
  • In autunno: puoi fare una passeggiata all’ora del tramonto e finire la giornata rilassandoti un pò.
  • In primavera: da solo o in compagnia per trascorrere del tempo in relax.
  • Qui potrai trovare uno dei panorami piu’ suggestivi che ci sono nel centro storico di Roma.
  • Quest’area diventò pubblica nel 1883.
  • Ai lati puoi trovare i busti dei combattenti garibaldini che parteciparono alla difesa di Roma durante i dissidi del 1849.
  • Dal 1904, tutti i giorni a mezzogiorno viene fatto esplodere un colpo per evitare confusione sull’orario.
  • In inverno ti consigliamo di portare con te giacca e ombrello.

Come visitare la Terrazza del Gianicolo

ATTRAZIONE NELLE VICINANZE

  • • Basilica di Santa Maria in Trastevere: 1000 m
Ebook Luoghi Segreti Roma
Scopri subito la Guida sui Luoghi Segreti di Roma Clicca qui!
Hello. Add your message here.