Home > Cosa mangiare a Roma > Ricette Romane > Sapori dalle tradizioni laziali: crostini alla provatura e alici
crostini provatura alici

Sapori dalle tradizioni laziali: crostini alla provatura e alici

Pane raffermo in dispensa?

Ebbene, se siete alla ricerca di consigli utili per valorizzarlo e ottimizzare le risorse, ecco servita una ricetta per un piatto che merita davvero: crostini alla provatura e alici.

La ricetta

Sveliamo innanzitutto l’arcano: la provatura era il nome antico della moderna mozzarella che, con l’aggiunta di una salsa a base di burro e acciughe, sono gli ingredienti di questa antica ricetta dal sapore tipicamente laziale. Basta affiancare lunghi spiedini, fette di pane e di mozzarella: mettere tutto sui carboni ardenti – o nel forno dei giorni nostri ma a discapito dei sapori autentici – girando spesso su entrambi i lati, magari anche con un girarrosto, ungendo con burro sciolto. Il pane dovrà essere croccante e dorato, la mozzarella morbida: basterà aggiungere sui crostini del burro sciolto e il gioco sarà fatto se prima avrete stemperato anche due o tre acciughe spinate e dissalate.

Che dire… come recita un recente spot pubblicitario, “se non ti lecchi le dita godi solo a metà”!

Leggi anche

coda alla vaccinara

Ricetta Coda alla Vaccinara

La coda alla vaccinara è un po’ il simbolo della cucina romana nel mondo, è …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *