Home > Cosa mangiare a Roma > Ricette Romane > Ricetta Tagliolini al sugo di persico
pasta con sugo persico ricetta

Ricetta Tagliolini al sugo di persico

La ricetta dei Tagliolini al sugo di persico è una di quelle ricette che, come uno scrigno, racchiudono tutta la bontà ed il profumo del mare. Si tratta di una ricetta romana che ha avuto origine nei pressi di Viterbo che si sa, è nota per la presenza di piatti che hanno per base i pesci di lago, provenienti dal Bolsena e dal Marta. Il persico, in particolare, è un pesce molto diffuso nel nord del nostro Paese e lo si trova anche in laghi come il Garda ed il lago di Como. Si tratta di un pesce che può raggiungere anche i 50 centimetri di lunghezza, il corpo è di forma ovale, dai toni cangianti fra il blu ed il verde e presenta delle strisce scure che lo caratterizzano rendendolo inconfondibile. E’ un pesce molto gustoso, ma attenzione anche pieno di spine ragion per cui occorre fare attenzione con i bambini. Recandoci al mercato per acquistare il persico si tenga presente che ne esistono diverse varietà: il persico trota, il persico sole ma noi ci riferiamo al persico reale.

Ingredienti

Ecco dunque come preparare i tagliolini al sugo di persico, per 4 persone ci occorrono:

  • 400 gr. Di tagliolini freschi
  • 5 filetti di pesce persico
  • tre cucchiai di olio evo
  • 1 bicchiere di vino bianco
  • 1 bottiglia di passata di pomodoro
  • 1 spicchio di aglio
  • acqua q.b.
  • Sale q.b.

Preparazione

Andiamo dunque a preparare i nostri tagliolini al sugo di persico.

In una padella capiente versiamo i tre cucchiai di olio e lo spicchio d’aglio, che facciamo colorire a fuoco dolce e poi andiamo a togliere (facoltativamente si può aggiungere del peperoncino).

Quindi adagiamo i filetti puliti e li facciamo rosolare a fuoco vivace qualche minuto per lato, sfumiamo con il vino bianco e lasciamo stare per almeno cinque minuti. Versiamo ora la salsa ed un bicchiere d’acqua, quindi copriamo e lasciamo cuocere per trenta minuti a fuoco basso.

Quindi lessiamo i tagliolini in abbondante acqua salata al punto giusto, quando saranno al dente li scoliamo e li uniamo al sugo. Impiattiamo guarnendo con del prezzemolo fresco e serviamo.

Leggi anche

coda alla vaccinara

Ricetta Coda alla Vaccinara

La coda alla vaccinara è un po’ il simbolo della cucina romana nel mondo, è …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *