Home > Curiosità di Roma > Oggi parliamo di…geografia: quanti sono i fiumi di Roma?
fiume tevere roma

Oggi parliamo di…geografia: quanti sono i fiumi di Roma?

Tevere e Aniene, due. Risposta sbagliata o, almeno, non solo! Risale al 2009, infatti, un corso d’acqua che magari non ha un nome ma una storia senza ombra di dubbio: è stato riportato alla luce nell’ambito dei lavori della linea C della metropolitana, nei pressi di Piazza San Giovanni.

Insomma, è riemerso dal sottosuolo romano, a circa otto metri sotto i giardini di Via Sannio, sotto gli occhi degli archeologi della Soprintendenza Speciale per i Beni Archeologici di Roma.

Risulta vano il tentativo di attivare delle pompe, si accorsero che certamente non era possibile prosciugarlo: un corso d’acqua vero e proprio insomma, un fiume navigabile – come testimoniato dalle tracce di gradini scoperti solo successivamente – con origine nell’attuale zona Appia Nuova, passando per San Giovanni , Porta Metronia, via Labicana fino al cosiddetto Fosso di San Clemente per sfociare nel Tevere.

Leggi anche

vittoriano monumento di Roma

Vittoriano Roma: Storia e Curiosità del Monumento

L’imponente monumento di Roma chiamato il Vittoriano (Altare della Patria) prende il nome proprio dal re …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.