Home > attività > Fori Imperiali
fori imperiali a roma

Fori Imperiali

Scopri come visitare i Fori Imperiali

In questa breve guida troverai tutte le indicazioni per visitare i Fori Imperiali, tra cui il Mercato di Traiano e il Museo, insieme alle informazioni su orari e modalità d’acquisto dei biglietti.

I Fori Imperiali sono un complesso archeologico che si incontra attraversando Via dei Fori Imperiali, la strada che da Piazza Venezia porta al Colosseo. Questa strada vede da una parte i Fori Imperiali e dall’altra il Foro Romano, luogo di fondazione dell’Antica Roma.

Sia quelli Imperiali che quelli Romani rappresentano un patrimonio che non appartiene solo alla Capitale, ma all’umanità intera. Quindi non ti resta che dare inizio alla tua visita alla scoperta di uno dei luoghi più suggestivi della Città Eterna.

Le indicazioni su come arrivare a questo monumento sono molto semplici e potrai anche aiutarti con la mappa. I Fori sono accessibili da Via dei Fori Imperiali raggiungibile con la metro B e B1 scendendo alla fermata Colosseo, oppure con le diverse linee autobus, che effettuano fermate lungo via dei Fori Imperiali.

Trattandosi di un’area pedonale completamente chiusa al traffico, puoi anche decidere di fare una piacevole passeggiata a piedi o in bici, soprattutto la domenica.

L'area dei Fori Imperiali è sempre visibile da Via dei Fori Imperiali ma l'ingresso è consentito solo in occasione di eventi e spettacoli particolari. Il Foro di Traiano invece è accessibile con il biglietto del Museo in Via IV Novembre 94.

Solitamente la visita guidata a quelli imperiali è inserita in un biglietto cumulativo che comprende Colosseo, Palatino e Foro Romano.

Quindi il nostro consiglio, anche qualora si tratti di biglietto semplice o ad ingresso gratuito è quello di effettuare le tue prenotazioni con anticipo on-line: modalità che ti permetterà oltretutto di saltare la fila ed evitare le lunghe code che spesso si trovano all’entrata.

Molto suggestiva è la passeggiata serale. Di notte infatti potrai ammirare i Fori illuminati e riportati alla luce dagli scavi novecenteschi, qui ti troverai catapultato tra le gesta degli imperatori e rivivrai quella Roma all’apice del sua magnificenza.

In epoca antica il foro era il centro della vita politica della Città Eterna e nel corso dei secoli si è arricchito di strutture ed edifici realizzati in un periodo di circa 150 anni, tra il 46 a.C. e il 113 d.C.

Le tracce più antiche della presenza umana, risalenti al II millennio a.C. , sono state rinvenute proprio nell’area dei Fori, in corrispondenza di quello che sarebbe diventato il Foro di Cesare.

Il primo Foro fu infatti inaugurato da Cesare nel 46 a.C., si trovava in una grande piazza dove in origine era installata la statua equestre in bronzo di Cesare. Plinio il Vecchio parla inoltre dell’esistenza, all’interno del Foro, di una pinacoteca in cui erano esposti i quadri dei migliori pittori greci oltre a numerose opere di scultura e oggetti d’arte: qui sorgeva il Tempio di Venere Genitrice, da cui l’Imperatore affermava di discendere.

Tra il I sec. a.C. e il II sec. d.C. sorsero uno a fianco all’altro il Foro di Cesare, quello di Augusto, il Templum Pacis, il Foro di Nerva e quello di Traiano.

I cinque Fori avevano dimensioni grandiose ed imponenti ed erano il simbolo del potere che l’Impero Romano in quel periodo aveva conquistato.
Nello spazio compreso tra l’estremità orientale del Foro di Traiano e quella settentrionale del Foro di Augusto si trova un edificio al quale fu sovrapposta, nel XV secolo, l’elegante Loggia dei Cavalieri di Malta, comunemente chiamata “Terrazza Domizianea”.

Contatti

Attività: Fori Imperiali
Indirizzo: Piazza Santa Maria di Loreto, 00187 Roma (Rm)
Zona: Centro storico
Metro vicina: Colosseo (Linea A)

I Fori imperiali sono il complesso monumentale più grandioso della Capitale. Al suo interno vi convergono numerose opere che raccontano le gesta antiche di un popolo protagonista della storia italiana. Ecco qui 5 delle tante motivazioni per cui meritano di essere visitati:

  • Scoprire quel che resta delle piazze fatte costruire da alcuni tra i maggiori Imperatori romani in omaggio alla grandiosità dei loro imperi.
  • Visitando i Fori Imperiali anche nelle ore serali puoi godere della suggestiva illuminazione appositamente creata.
  • In alto sopra i Fori si erge uno dei sette colli di Roma, il Campidoglio, dove oggi risiedono gli uffici del sindaco e i Musei capitolini.
  • Uno dei più importanti simboli della Città Eterna che accoglie ogni anno migliaia di visitatori
  • Potrai conoscere più a fondo anche la storia politica della città.

I Fori Imperiali possono essere visitati in ogni momento dell’anno:

  • In estate: puoi fare una passeggiata notturna e godere dell’atmosfera suggestiva che si crea.
  • In inverno: essendo zona a traffico limitato, puoi fare una passeggiata a piedi o in bici nel weekend.
  • In autunno: può essere un’ottima idea per approfondire la storia di Roma.
  • In primavera: ideale per una passeggiata all’ora del tramonto.
  • Il “Lacus Curtius”, ossia il lago in cui morì Mezio Curzio ed i cui parlava la leggenda è stato realmente ritrovato.
  • Fori Imperiali e Foro Romano non sono la stessa cosa. I Fori Imperiali sono una serie di piazze monumentali nel centro di Roma di cui il Foro Romano non fa parte. Quest’ultimo era la sede politica, commerciale ed economica della città.
  • Per una visita più approfondita consigliamo l’utilizzo di una guida.

Come arrivare ai Fori Imperiali

Attrazioni nelle vicinanze

  • • Altare della Patria: 400 m
  • • Colonna Traiana: 400 m
  • • Colosseo: 450 m
  • • Arco di Costantino: 600 m
Ebook Luoghi Segreti Roma
Scopri subito la Guida sui Luoghi Segreti di Roma Clicca qui!
Hello. Add your message here.