Home > Blog > Come organizzare un viaggio a Roma: la guida e i consigli pratici
organizzare viaggio Roma per non farsi cogliere impreparati

Come organizzare un viaggio a Roma: la guida e i consigli pratici

Hai deciso di visitare Roma e stai cercando dei consigli utili per pianificare la vacanza?

Ti trovi nella guida completa su come organizzare un viaggio a Roma, scritta da un local che condivide la passione per questa città sul web dal 2010 (noidiroma su Instagram è seguito da oltre 220.000 persone).

All’interno di questa pagina, trovi tutte le informazioni necessarie per pianificare il viaggio e organizzare tutto al meglio senza perderti nulla.

Così da scoprire i posti più importanti da visitare e vivere un’esperienza indimenticabile.

Sia che tu stia progettando un weekend a Roma, oppure una permanenza di piĂą giorni, ti condivido i 5 step da seguire.

Puoi approfondire ogni argomento che tratto nei singoli step, attraverso le guide specifiche che trovi all’interno del mio blog.


CONSIGLI PER ORGANIZZARE IL VIAGGIO A ROMA

Prima di cominciare, ti condivido dei suggerimenti rapidi per risparmiare tempo e soldi, per l’organizzazione del tuo viaggio:

  • Se puoi prenota direttamente oggi il tuo alloggio su Booking.com, in molti periodi la maggior parte delle strutture diventano esaurite anche 2 mesi prima;
  • Per risparmiare tempo e soldi, scegli il Roma Tourist Pass, la carta turistica che comprende i biglietti d’ingresso per diverse attrazioni turistiche;
  • Prenota online almeno 2 settimane prima, i biglietti salta fila e le visite guidate per i monumenti e musei, direttamente da questo sito, offre anche l’opzione di annullamento che permette di ottenere un rimborso completo;
  • Per arrivare a Roma da Fiumicino ti consiglio il treno Leonardo Express (a Termini in 32 minuti) o il Bus navetta (al Centro in circa 45 minuti).

1. Come arrivare a Roma: raggiungi il centro storico

come arrivare a roma

Per arrivare da Fiumicino a Roma Centro (e viceversa), distante circa 40 km, puoi scegliere di prendere:

  • Leonardo Express, ovvero il treno piĂą veloce che effettua il collegamento, puoi arrivare a Termini in 32 minuti: 18€;
  • Tranfer in Bus, arrivi in cittĂ  in 45 minuti circa: 6€;
  • Treno Regionale Fl1, a Roma in circa 45 minuti: 7€;
  • Taxi, con la tariffa fissa (durata circa 35 minuti): 50€.

Mentre per arrivare da Ciampino a Roma Centro (e viceversa), puoi prendere:

  • Transfer in Bus diretto, che permette di arrivare in cittĂ  in circa 30 minuti: 6€;
  • Bus, piĂą la Metro,  ci si impiega 40 minuti: 3€;
  • Bus e poi il Treno, circa 30 minuti per raggiungere la cittĂ : 3€;
  • Taxi con la tariffa fissa (durata 30 minuti): 31€.

2. Cosa vedere a Roma: crea l’itinerario su misura

itinerari di roma

Con la guida completa su cosa visitare a Roma, non hai bisogno di affidarti ad una guida turistica.

Puoi creare autonomamente il tuo itinerario migliore per vedere monumenti, chiese, palazzi storici, musei e altri luoghi imperdibili che rendono questa cittĂ  unica al mondo.

Oppure puoi seguire il nostro itinerario su cosa vedere a Roma in 3 giorni.

Grazie all’ampia disponibilità di mezzi pubblici, presenti in tutti i punti della città, puoi muoverti senza alcuna difficoltà e girare in lungo e in largo senza problemi, anche con i bambini.

Puoi fare delle splendide passeggiate nel centro di Roma, ammirare panorami mozzafiato da alcuni punti strategici e respirare la bellissima atmosfera della movida fino a tarda notte.

Ecco alcune cose da non perdere assolutamente a Roma e che puoi inserire in un itinerario:

  • Monumenti: Colosseo, Foro Romano, Palatino, Castel Sant’Angelo, Pantheon e il Vittoriano;
  • CittĂ  del Vaticano: Basilica di San Pietro, Musei Vaticani, Cappella Sistina e Piazza San Pietro;
  • Musei: Galleria Borghese, Musei Capitolini e Galleria Doria Pamphilj;
  • Terrazze Panoramiche: Gianicolo, Pincio e Piazzale Socrate;
  • Parchi: Villa Borghese, Villa Ada e Villa Pamphilj;
  • Chiese: Santa Andrea della Valle, San Luigi dei Francesi e la chiesa del GesĂą;
  • Piazze: Piazza Navona, Piazza Venezia, Piazza di Spagna e Piazza del Popolo;
  • Zone storiche che rappresentano l’anima di Roma: Trastevere, Campo de Fiori e Testaccio;
  • Fontane: di Trevi, dell’Acqua Paola e le 3 fontane a Piazza Navona;
  • Zona Aventino: Giardino degli Aranci, Buco della Serratura e il Roseto Comunale;
  • Luoghi meno conosciuti: Arco degli Acetari, quartiere di Tor Marancia e Via Monte del Gallo;
  • Roma sotterranea: Stadio Domiziano, Vicus Caprarius e le Catacombe di San Callisto;
  • Vie dello Shopping: Via Condotti, Via Margutta e Via del Corso.

Inserisci anticipatamente dunque nel tuo itinerario di viaggio tutti i luoghi che vorresti visitare, per non correre il rischio di perdere i luoghi piĂą caratteristici della cittĂ .

Importante: ci sono delle attrazioni visitate da milioni di turisti ogni anno, dove è consigliato prenotare il biglietto salta fila oppure una visita guidata o privata in largo anticipo, almeno 2 settimane prima, per essere sicuri di trovare la disponibilità.

Musei Vaticani, Cappella Sistina e San Pietro:

Colosseo, Foro Romano e Palatino:

Galleria Borghese:

3. Dove dormire a Roma: scegli il giusto alloggio

dove dormire a roma

Se stai cercando un alloggio a Roma hai un’ampia scelta di soluzioni tra cui scegliere.

In famiglia o con gli amici, puoi scegliere la sistemazione piĂą adatta alle tueesigenze e al tuo budget.

Ti consiglio di prenotare almeno un mese prima, per evitare di dover scegliere le rimanenze.

Le migliori zone per alloggiare in centro storico, sono: Piazza di Spagna, Trastevere e Monti.

Le migliori zone per alloggiare vicino alla Metro, sono: Flaminio, Prati, Barberini e Aventino.

Scegli la tipologia di alloggio dove vuoi soggiornare e verifica la disponibilitĂ  in base alle date richieste.

Le opzioni piĂą richieste sono:

Ecco alcune proposte su dove dormire a Roma:

  • Hotel Roma Centro: si tratta di alloggi rilassanti dove è possibile usufruire della formula mezza pensione o a pensione totale
  • B e B Roma Centro: soluzione perfetta per assicurarsi la colazione e trascorre il resto della giornata fuori
  • Case vacanze: soluzione ideale per una vacanza con gli amici o con la famiglia
  • Appartamenti: ideali per un soggiorno piĂą lungo
  • Ostelli: convenienti e comodi, sono indicati per chi è di passaggio
  • Resort: formula ideale per un soggiorno rilassante e divertente con la famiglia o in coppia
  • Ville: indicate per adora un soggiorno di un certo fascino
  • Agriturismi: indicati per gli amanti della natura e degli animali

Se sei alla ricerca di un Bed and Breakfast a Roma non hai che l’imbarazzo della scelta: troverai sicuramente il b&b perfetto per le tue esigenze, da quelli in centro a quelli in periferia e in linea con le tue tasche.

A Roma trovi bed and breakfast adatti per tutte le esigenze, diversi per prezzo e collocazione geografica, ma tutti in grado di assicurarti ottimi servizi e massima disponibilitĂ .

Se poi a tutto questo aggiungi anche la possibilità di usufruire di offerte, il risparmio è assicurato in qualsiasi momento tu decida di fare la prenotazione.

Le zone piĂą scelte per dormire sono:

4. Dove mangiare a Roma: scegli i posti non turistici

cosa mangiare a roma

Con una cucina così popolare, trovare dove e cosa mangiare a Roma non è certo difficile e sono numerosi i piatti tipici romani legati alla tradizione culinaria locale da degustare.

Puoi assaporare la bontĂ  della pasta alla romana, oppure secondi gustosi come i saltimbocca alla romana o la coda alla vaccinara, per non parlare dei dolci, come le ciambelle di vino.

Secondo me i piatti tipici della cucina romana assolutamente da provare, sono (ho inserito anche gli ingredienti principali):

  • Amatriciana: pasta, pomodoro, guanciale, pecorino romano, peperoncino;
  • Carbonara: pasta, guanciale, tuorli, pecorino romano, pepe nero;
  • Cacio e pepe: pasta, pepe nero
    e pecorino romano;
  • Gricia: pasta, guanciale, pecorino romano, pepe nero;
  • Supplì: passata di pomodoro, riso, pangrattato, mozzarella;
  • Pizza romana: in teglia rettangolare, ad alta idratazione, in diversi gusti;
  • Carciofi alla giudia: carciofi mammole, olio di semi, succo di limone, sale, pepe;
  • Maritozzo con panna: panino soffice e poco dolce, con panna montata.

Se invece ami il fast food trovi tantissimi locali dove gustare hamburger, patatine fritte, hot dog, polpette, fritti al cartoccio. E la pizza, l’avevi dimenticata?

La capitale ti riserva le pizze piĂą buone come marinara, margherita, capricciosa, quattro formaggi e tanto altro.

Avrai l’imbarazzo della scelta, tra le tante possibilità per mangiare bene e non turistico.

Queste sono le zone dove trovare la tradizione della cucina romana: Trastevere, Campo de Fiori, Ghetto Ebraico e Testaccio.

Invece se preferisci mangiare vicino i monumenti e le piazze storiche, ti suggerisco: Piazza di Spagna, Piazza Navona, Colosseo e Via del Corso.

Attenzione a non ritrovarti nei locali turistici, nella guida su dove mangiare a Roma, ho spiegato come evitare di vivere un’esperienza poco piacevole.

5. Come muoversi a Roma: risparmia tempo

come muoversi a roma

Preferisci fare una passeggiata oppure muoverti con i mezzi pubblici?

A Roma trovi un’ampia gamma di mezzi per girare la città o raggiungere i dintorni.

Per muoverti da una parte all’altra della città puoi andare in autobus, in metro oppure in tram.

Se invece preferisci andare in macchina non scordare la zona ZTL e le targhe alterne: informati e rispetta le ordinanze per non incorrere in multe salate.

La città è ben organizzata anche con il car sharing e il noleggio di monopattini, ma se sei in cerca di un mezzo originale e che rispetta l’ambiente puoi spostarti con il segway, un mezzo a due ruote a basso impatto ambientale.

I mezzi consigliati per spostamenti medio/lunghi in cittĂ , sono: metro, car sharing, scooter sharing e Taxi.

I mezzi consigliati per spostamenti brevi in cittĂ , sono: monopattini elettrici, E-Bike e il mezzo a piedi :).

Gli autobus non sono molto consigliati, si rischia spesso di doverli aspettare per tanto tempo, a causa del traffico che si crea giornalmente nelle strade della Capitale.

Inoltre nelle ore di punta sono davvero pieni di gente.

Ecco altre informazioni utili su come muoversi a Roma:

  • Linee dei mezzi pubblici: 3 della metro, +350 di bus e 6 di Tram;
  • Costo del biglietto: 100 min. 1,50€, 24 ore 7€ e 48 ore 11€;
  • Orari della Metro A-B-C (indicativi): 5:30 – 23:30 / Sab-Ven 5:30 – 1:30;
  • Stazione Termini: da evitare di sera, può risultare pericolosa, basta vedere i tanti video di Cicalone su Youtube per farsi un’idea;
  • Roma Pass: permette l’uso gratuito dei mezzi pubblici, l’ingresso gratuito a 1 o 2 attrazioni e sconti su musei e attivitĂ ;
  • Centro storico: nelle strade trovi monopattini, bici e scooter elettrici, puoi noleggiarli tramite App da pochi centesimi al minuto. Con questi mezzi potrai muoverti liberamente anche all’interno delle zone a traffico limitato (ZTL).

La guida completa per organizzare il viaggio a Roma

Hai trovato utile questa guida?

Ti ho appena condiviso le informazioni che reputo essere le più importanti da sapere, per cominciare ad orientarsi per bene nell’organizzazione della propria esperienza nella città eterna.

Se vuoi risparmiare del tempo nel cercare ulteriori informazioni e ricevere le “dritte” direttamente da un local, puoi tenere in considerazione di prendere il mio servizio “Viaggia a Roma”, la consulenza di viaggio a Roma che offro alle persone che desiderano vivere un’esperienza su misura e indimenticabile.

Mi occuperò per te di crearti l’itinerario di viaggio, con consigli specifici su dove dormire, cosa vedere, dove mangiare, attività da fare e tutto ciò di cui avrai bisogno a seconda delle tue esigenze.

Si tratta di ottenere delle informazioni uniche che non puoi trovare altrove, perché sono pensate proprio per te.

In questa pagina trovi tutte le informazioni utili e puoi prenotare il servizio.

In alternativa se vuoi proseguire autonomamente nell’organizzazione del tuo viaggio, ti suggerisco di consultare le altre guide gratuite più specifiche che trovi all’interno del nostro blog.

Come ad esempio:

Un saluto e buona esperienza nella cittĂ  Eterna.

Se ti fa piacere puoi scrivermi sul mio profilo Instagram @noidiroma, siamo in oltre 220.000.

Lì condivido le bellezze della Capitale, racconto le attività da poter fare e cose uniche da scoprire.

Ti aspetto,
Fabrizio

đź“Ą SCARICA GRATIS LA GUIDA DI ROMA IN PDF

Su noidiroma

Se vuoi contattare noidiroma.com, puoi farlo da questa pagina. Su Instagram siamo in oltre 225.000! Condivido le bellezze di Roma e nuove cose da fare e vivere in cittĂ . Clicca qui per seguire @noidiroma su Instagram.

Leggi anche

Roma segreta con posti insoliti

Posti Segreti di Roma: 34 curiositĂ  da vedere nei luoghi insoliti

Sei alla ricerca di curiositĂ  da vedere nella Capitale? Esistono dei posti segreti a Roma, fuori dagli …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *