Home > Curiosità di Roma > Basilica di San Giovanni in Laterano di Roma: Storia e Curiosità
basilica di san giovanni in laterano di roma

Basilica di San Giovanni in Laterano di Roma: Storia e Curiosità

La Roma cristiana non è soltanto il Vaticano ma prevede anche altre tappe immancabili tra le quali una molto importante è la visita alla Basilica di San Giovanni in Laterano.

La Chiesa è detta “madre delle chiese di Roma e di tutte le chiese del mondo” per indicare quanta storia e fede siano racchiuse all’interno dell’imponente edificio e del territorio intorno.

La zona apparteneva all’antica famiglia nobiliare dei Laterano, i quali possedevano terre anche fino all’attuale via dell’Amba Aradan, ma è stato Nerone che ha confiscato i possedimenti a Plauzio Laterano, console accusato di congiurare contro di lui. A seguito della confisca tutto il territorio è passato sotto l’erario imperiale, per poi divenire a più riprese Caserma e custodia dell’esercito, oltre che luogo in cui far sorgere diversi palazzi nobiliari. Sarà nel 313, con l’editto di Costantino che l’imperatore farà erigere una degna chiesa a Roma, al fine di offrire alla nascente chiesa un luogo adatto per il proprio esercizio spirituale.

La Basilica viene consacrata nel 324 da Papa Silvestro I. Durante il corso dei secoli, la Basilica di San Giovanni è stata più volte saccheggiata, rovinata, ristrutturata e modificata, anche arricchita a seguito di interventi di grandi artisti.

La Basilica ha comunque sempre mantenuto una struttura a cinque navate ed un magnifico chiostro interno. Inoltre ad oggi la Basilica di San Giovanni offre un percorso museale con importanti reperti liturgici e nobiliari appartenuti alle famiglie che in passato hanno abitato il territorio. In occasione del Giubileo del 2000 è stata inaugurata la nuova Porta Santa, ad opera dell’architetto Floriano Bodini.

Leggi anche

visitare i castelli romani

Castelli Romani: 13 cittadine piene di bellezze

Roma non è soltanto una città da visitare nel suo centro urbano ma si circonda …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.