Home > Cosa fare a Roma > Vittoriano Roma: Storia e Curiosità del Monumento
vittoriano monumento di Roma

Vittoriano Roma: Storia e Curiosità del Monumento

L’imponente monumento di Roma chiamato il Vittoriano (Altare della Patria) prende il nome proprio dal re Vittorio Emanuele II, primo re d’Italia. L’opera è stata voluta dal figlio, per omaggiare il padre, proprio in quanto Padre della Patria, e con lui riconoscere così il significato dell’intera stagione di lotte che avevano rappresentato il Risorgimento.

Il Re Vittorio Emanuele II è morto nel 1878 ed è nel 1980 che già si hanno i primi progetti per la realizzazione del monumento. Sarà però nel 1882 che viene instituito un concorso per soli progettisti italiani, al fine di realizzare un’opera che seguisse determinate caratteristiche. Essa doveva essere in asse con Via del Corso, situarsi nella parte settentrionale del Campidoglio, avere una stata in bronzo del re a cavallo, riportare circa 30 metri di larghezza e 29 di altezza, ed altre indicazioni dettagliate.

Il vincitore del concorso è stato l’architetto marchigiano Giovanni Sacconi.

Il Vittoriano di Roma è stato inaugurato il 4 giugno nel 1911 da Vittorio Emanuele III. Durante l’Esposizione Universale quindi si inseriva questo momento topico, il quale celebrava anche i primi cinquanta anni dell’Italia Unita.

Nel 1921, sotto la statua della Dea Roma posta nell’edicola centrale del monumento, è stata tumulata la salma del Milite Ignoto, in ricordo dei tanti militari deceduti in guerra e di cui non si conoscono le generalità né il luogo di sepoltura.

Le decorazioni che ornano il Vittoriano sono statue, quadrighe, figure alate ,piante. I loro significati sono molteplici ma alcuni dei maggiori simboli fanno riferimento a quelli che sono ritenuti i valori del popolo italiano: la forza, il diritto, l’azione, il sacrificio, il pensiero e la concordia.

Il Vittoriano a Roma è visitabile ed ospita al suo interno spesso collezioni d’arte e di storia.

Leggi anche

statue di animali a roma

Bestiario Romano: statue di Animali per le vie di Roma

Camminando per le vie del centro storico di Roma ci si può imbattere in statue …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *